Nel cimitero di Carovigno . . .

primi sui motori con e-max

Circa 60 o 70 anni fa il cimitero di Carovigno non appariva come lo vediamo oggi con tanti manufatti e decorazioni varie in pietra gentile locale, ad opera del maestro scalpellino Ferdinando Lotti , aveva tombe gestite dalle confraternite (  il Carmelo , Sant'Anna e Sant'Angelo ) e non molte tombe private collocate nella parte laterale destra e sinistra entrando dal cancello principale . 

 

 

Il cimitero negli anni '50 del secolo scorso, aveva un custode, molto popolare in Carovigno, il signor Mariano Di Latte ( detto Marianu Lu Scamusu), fu proprio lui ad appellarsi all'allora Arciprete di Carovigno don Angelo Massaro affinchè in quel luogo sacro vi fossero dei manufatti artistci, come Putti, Angeli, oltre alle Croci in pietra ( qualcuna la vediamo ancora oggi nei terreni laterali il viale principale prima della chiesa) sopra le tombe .

Leggi tutto: Nel cimitero di Carovigno . . .

Una città non è una città senza una biblioteca

primi sui motori con e-max

“Una città non è una città senza una biblioteca. Magari pretende di chiamarsi città lo stesso, ma se non ha una biblioteca sa bene di non poter ingannare nessuno.” 

E' una frase celebre scritta nel libro American Gods,  romanzo fantasy dello scrittore inglese Neil Gaiman pubblicato per la prima volta nel 2001. Il romanzo ha vinto nel 2001 il premio Bram Stoker e nel 2002 il premio Nebula e il premio Hugo.

 

 

Qualcuno però ha usato questa frase per arricchire la brocure della propria campagna elettorale, alle scorse elezioni comunali, e la biblioteca, anche con personale ridottissimo, era comunque aperta. Nel 2015  a seguito dei lavori di restauro nel Castello ( sede della stessa) fu chiusa, lasciando al suo interno quella cultura che servirebbe ai nostri figli, alla gente locale in genere, agli studiosi e ai tanti turisti che vorrebbero conoscere  più dettagliatamente la nostra comunità attiva da oltre 2500 anni. 

 

Leggi tutto: Una città non è una città senza una biblioteca

Carovigno tra le 6 località ambite da VIP e stranieri

primi sui motori con e-max

La città della Nzegna è al secondo posto dopo Ostuni per la richiesta, da parte di stranieri e ricchi in genere, di case e soggiorni nelle nostre terre.

 

 

E' quanto è emerso dal report del primo semestre di quest'anno, comunicato dal Direttore Generale Simone Rossi,  da parte del portale immobiliare  Gate-away.com, sito internet dedicato agli stranieri che intendono comprare ville e case in Italia.  

 

Di certo la puglia sta vivendo un ottimo periodo per quanto riguarda il turismo, un meraviglioso mare con spiagge e scogliere, prodotti genuini, architettura da favola ma sopratutto clima paragonabile ai tropici; infatti  quest'anno abbiamo avuto temperature sopra la media per quasi 5 mesi e l'estate settembrina ancora è nel vivo.

Leggi tutto: Carovigno tra le 6 località ambite da VIP e stranieri

ll biglietto da visita di Carovigno è un disastro !

primi sui motori con e-max

Ogni giorno parliamo di turismo, parliamo di visibilità, parliamo di verde pubblico ma sopratutto parliamo di risorse pubbliche da investire proprio nei punti prima citati. L'estetica è quello che dovrebbe fare di una città come Carovigno, il proprio punto di forza, ma non è così !

Nella città della Nzegna il verde pubblico oramai potrebbe diventare un vero e proprio miraggio, colpa della scarsa sensibilità da parte di molti, aree in abbandono, piante eradicate e non rimpiazzate, palme seccate che fanno posto al cemento ( da notare via Giovanni Pascoli, un tempo le Palme oramai sterminate dal Punteruolo Rosso, costeggiavano la Scuola N.Brandi ) e la stessa Piazza che man mano che passa il tempo, diventerà come un Aeroporto, una distesa con poco verde un tempo rinfrescata dall'ombra dei Lecci. 

A farne le spese, nell'ultimo periodo, un fazzoletto di terra circolare che da quando è stato realizzato ha visto sempre le tenebre, poca vita e molta natura morta; parliamo del rondò sulla SS16 e precisamente la rotonda che immette nella zona PIP di Carovigno.  Arrivando da San Vito dei N.nni un automobilista ammira il " biglietto da visita di Carovigno ...  "

La primissima impressione è :  incuria, scarsa illuminazione ma sopratutto ALBERI DECAPITATI ad 1 metro di altezza circa ...

Leggi tutto: ll biglietto da visita di Carovigno è un disastro !

Allerta Meteo "Medicane al centro-sud Italia"

primi sui motori con e-max

Allerta meteo per le prossime 24 - 36 ore, il maltempo che in queste ore sta imperversando al centro Italia e attualmente su Campania, Calabria e Sicilia si sta spostando verso sud-est. La mappa che segue è riferita alle precipitazioni attese nella mattinata e nel primo pomeriggio di lunedì 11 settembre. Il "medicane" non è altro che un uragano mediterraneo; viste le temperature elevate dei mari intorno alla penisola, questa importante perturbazione di origine atlantica, ha effetti molto rilevanti per le quantità di precipitazioni.

 di seguito il bollettino della protezione civile con l'allerta arancione per il sud Italia.

 

Leggi tutto: Allerta Meteo "Medicane al centro-sud Italia"

TARI - il Comune chiede all'utenza una Denuncia di Variazione che .......

primi sui motori con e-max

L'articolo apparso sul mensile locale " La Lanterna del Popolo " anno XIX n°9 di Settembre, sul grave errore di calcolo degli ultimi 4 anni riferito alla tassa rifiuti sulle pertinenze delle abitazioni principali, sta scatenando un vero e proprio terremoto sia nell'ufficio tributi e sia tra la popolazione che ha pagato dal 2014 una differenza sulle pertinenze abbastanza importante. 

Il Comune, oramai, difronte all' evidente errore, pare sia corso già ai ripari, infatti alcuni utenti lamentano di essere stati negli uffici preposti e i funzionari incaricati abbiano detto loro di firmare un documento affinche dal 2018 la tassa sarebbe stata inviata corretta. l'intestazione del documento è la seguente ..

In realtà non è altro che una Denuncia di Variazione dell'immobile oggetto della TARI ( in questo caso, la o le  pertinenze ) che anche se inutile, pare  potrebbe interrompere la possibilità di richiedere il rimborso degli anni dal 2014 ad oggi che il Comune ha riscosso, usiamo il condizionale, in quanto  l'Ente ha già una banca dati sulla quale ha applicato i tributi IMU TASI TOSAP  ecc , pertanto meglio non rischiare firmando dichiarazioni su un dato che già esiste che potrebbero rendere l'iter di rimborso più articolato) .

Prima di firmare tali documenti, consigliamo di rivolgervi presso professionisti che sapranno suggerire come procedere al rimborso della differenza delle somme già pagate.

Don Pino Nigro lascia Carovigno

primi sui motori con e-max

Un uomo di fede, di cultura e sport, ma sopratutto un Amico a nostro pensiero Don Pino Nigro racchiude tutto ciò, un umile servo del Signore che, come codice del diritto canonico vuole, sarà trasferito nei prossimi giorni ad altra Parrocchia non di Carovigno. 

Il nuovo Anno Pastorale per volere di S.E.Mons Domenico Caliandro, ha visto molti spostamenti di parroci nelle Parrocchie della provincia, come dicevamo in apertura di articolo, il Codice di Diritto Canonico impone come periodo massimo per un prete di guidare una parrocchia o una chiesa  9 anni. L'anno pastorale inizia i primi di settembre, per fare in modo che i Parroci possano preparare i fedeli al Natale .

Leggi tutto: Don Pino Nigro lascia Carovigno

Sottocategorie


Delicious Turkish Recipes