^Torna su

 

Utenti Online

Abbiamo 22 visitatori e nessun utente online

Ai sensi della legge n.62 del 2001, questo sito non rappresenta una testata giornalistica e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensioero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione ( art. 21 Cost.). Le immagini  pubblicate, sono quasi tutte dell'autore, e quindi non di pubblico dominio, altre sono prese da internet e sono pubblicate senza alcun fine di lucro.  In ogni caso, qualora qualcuna di dette immagini, violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarcelo per la relativa rimozione.
 
L'autore

Banners

Allerta Meteo "Medicane al centro-sud Italia"

primi sui motori con e-max

Allerta meteo per le prossime 24 - 36 ore, il maltempo che in queste ore sta imperversando al centro Italia e attualmente su Campania, Calabria e Sicilia si sta spostando verso sud-est. La mappa che segue è riferita alle precipitazioni attese nella mattinata e nel primo pomeriggio di lunedì 11 settembre. Il "medicane" non è altro che un uragano mediterraneo; viste le temperature elevate dei mari intorno alla penisola, questa importante perturbazione di origine atlantica, ha effetti molto rilevanti per le quantità di precipitazioni.

 di seguito il bollettino della protezione civile con l'allerta arancione per il sud Italia.

 

 

IL BOLLETTINO PER DOMANI, LUNEDÌ 11 SETTEMBRE:

Precipitazioni:
– diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Umbria meridionale, Lazio orientale e meridionale, Abruzzo, Molise, Sud peninsulare, settori tirrenici centrali e nord-orientali della Sicilia, con quantitativi cumulati moderati o puntualmente elevati;
– sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Friuli Venezia Giulia, Toscana centro-meridionale, Marche e restanti settori di Umbria, Lazio e Sicilia centro-orientale, con quantitativi cumulati moderati;
– isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, su Veneto, Lombardia sud-orientale, Emilia-Romagna, Sardegna centro-meridionale e restanti settori di Toscana e Sicilia, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: massime in sensibile diminuzione su Campania, Basilicata, Calabria e localmente su Puglia e Sicilia.
Venti: di burrasca, con raffiche di burrasca forte, dai quadranti occidentali, su Sardegna e Sicilia; forti meridionali sul resto del Sud, in progressiva rotazione dai quadranti occidentali, con rinforzi fino a burrasca ed in estensione alle regioni centrali tirreniche.
Mari: da molto mossi ad agitati tutti i bacini, specie quelli di ponente.

 

 

primi sui motori con e-max
Copyright © NOVEMBRE - 2017. Carovigno.com  Tutti i diritti risevati.