^Torna su

Il portale della città della 'Nzegna e di Salvatore Morelli

Utenti Online

Abbiamo 16 visitatori e nessun utente online

Ai sensi della legge n.62 del 2001, questo sito non rappresenta una testata giornalistica e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensioero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione ( art. 21 Cost.). Le immagini  pubblicate, sono quasi tutte dell'autore, e quindi non di pubblico dominio, altre sono prese da internet e sono pubblicate senza alcun fine di lucro.  In ogni caso, qualora qualcuna di dette immagini, violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarcelo per la relativa rimozione.
 
L'autore

Banners

Meteo

Cloudy

14°C

Carovigno

Vento: SSE a 22.53 km/h
Gio 5°C / 15°C Partly cloudy
Ven 11°C / 16°C Partly cloudy
Sab 8°C / 15°C Scattered thunderstorms

Una città non è una città senza una biblioteca

primi sui motori con e-max

“Una città non è una città senza una biblioteca. Magari pretende di chiamarsi città lo stesso, ma se non ha una biblioteca sa bene di non poter ingannare nessuno.” 

E' una frase celebre scritta nel libro American Gods,  romanzo fantasy dello scrittore inglese Neil Gaiman pubblicato per la prima volta nel 2001. Il romanzo ha vinto nel 2001 il premio Bram Stoker e nel 2002 il premio Nebula e il premio Hugo.

 

 

Qualcuno però ha usato questa frase per arricchire la brocure della propria campagna elettorale, alle scorse elezioni comunali, e la biblioteca, anche con personale ridottissimo, era comunque aperta. Nel 2015  a seguito dei lavori di restauro nel Castello ( sede della stessa) fu chiusa, lasciando al suo interno quella cultura che servirebbe ai nostri figli, alla gente locale in genere, agli studiosi e ai tanti turisti che vorrebbero conoscere  più dettagliatamente la nostra comunità attiva da oltre 2500 anni. 

 

 

L'estate 2017 oramai volge al termine, e il contenitore culturale carovignese gia dal 17 luglio 2015 con l'ordinanza Sindacale 22/15 è chiuso al pubblico... Avete letto bene, 22 luglio 2015 , oltre 2 anni. Il nostro grido di dolore culturale è rivolto a chi potrebbe far si che la biblioteca ritornasse fruibile, non vogliamo accusare nessuno di malgoverno, vogliamo solo pregare  i nostri Amministratori di velocizzare quell'iter politico e burocratico che aprirebbe i portoni di quella raccolta di cultura contenuta in quei locali. 

La nostra Biblioteca è intitolata a Salvatore Morelli,  lui non avrebbe voluto di certo che Carovigno la chiudesse. Qualcuno dice che la tecnologia accantonerà i libri, ma molti non ricordano che un detto di Caio Titus al Senato Romano di qualche millennio fa, rimasto ancora oggi di largo utilizzo, recitava: Verba Volant, Scripta Manent, grazie al famigerato "Scripta Manent" oggi noi possiamo consultare documenti arrivati sino ai giorni  nostri grazie alla carta e all'inchiostro e conservati da chiese e biblioteche; la tecnologia può velocizzare una ricerca, ma una volta trovato il libro che ci interessa, sarà bello sentire l'odore delle pagine e il rumore dello sfogliarle oltre alla cultura contenuta al suo interno. 

Abbiamo ascoltato letture sotto l'orologio, abbiamo assistito a premi letterari e presentato nuovi libri, ma senza una biblioteca dove poter ritrovare quelle frasi ascoltate, per poterle interpretare, utilizzare e divulgarle, non ha senso chiamare la nostra  carovigno  " CITTA' ".

Riapriamo la Biblioteca, questa è stata una delle prime promesse. GRAZIE !

Copyright © NOVEMBRE - 2017. Carovigno.com  Tutti i diritti risevati.